Il 2020 si apre con l'ottava edizione di ART CITY Bologna, una rassegna in collaborazione con Bologna Fiere che si tiene in contemporanea con Arte Fiera dal 24 al 26 gennaio.

L'organizzazione di Lorenzo Balbi, direttore del MAMbo (Museo d'arte contemporanea di Bologna) riesce, anche in questa edizione, a dare vita ad una serie di iniziative interessanti; intorno ad uno special project principale, infatti, si articolano altri 20 main project e una serie di altre iniziative organizzate non solamente dalle gallerie in giro per la città ma anche da artist run space, luoghi no profit e non convenzionali.

Il modo migliore per rimanere aggiornati e non perdersi nulla di ciò che questi tre giorni possono offrire è collegarsi all'app creata per l'occasione in collaborazione con l'ufficio Open Data del Comune di Bologna che fornisce una mappa dettagliata con informazioni e descrizioni a seguito.

Un evento che coinvolge a pieno la città con performance, esposizioni e istallazioni.

Sabato 25 gennaio è Art City White Night con l'apertura straordinaria fino alle 24.00 di alcune gallerie, musei, spazi espositivi e negozi.

Ad affascinare di questo evento è soprattutto la varietà delle opzioni offerte sia a livello stilistico, nella scelta del metodo di espressione, che di luogo.

Un evento certamente imperdibile che anche quest'anno non manca di sorprendere: affasciante e grandiosa, nella sua realizzazione, la performance tenuta al MAMbo con Againandagainandagain; perfettamente in linea con lo stile del luogo l'esposizione tenutasi al Mast, solo per citare alcune delle iniziative che raggiungono più di quota cento.

 

© MOCLA 2021
All Rights Reserved

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now